Dodgeball

Il dodgeball (letteralmente palla schivata) è uno sport di squadra nato come evoluzione agonistica della comune palla prigioniera. Si gioca in sei contro sei, con cinque palle di gomma tipo quelle usate in minivolley o simili. A inizio partita le palle sono situate sulla linea di metà campo, in una zona neutra della larghezza di 1 metro denominata Dead Zone, mentre i giocatori sono fermi dietro la propria linea di fondocampo, pronti a partire quando l”arbitro dà il via per accaparrarsi il maggior numero di palle prima degli avversari.

Si gioca su un campo di 9 x 18 metri (le stesse misure di quello da pallavolo). L’obiettivo del gioco è quello di eliminare tutti i giocatori della squadra avversaria, senza venire eliminati. Un giocatore viene eliminato se:

  • entra nella metà-campo avversaria o nella dead zone
  • Viene colpito da un pallone lanciato da un avversario
  • Il pallone da lui lanciato viene bloccato al volo da un avversario
  • Esce dal campo di gioco al fine di evitare o effettuare un attacco

fonte: www.wikipedia.org/dodgeball