Kitesurf

E’ uno sport relativamente recente, nato all’incirca nel 1999 nelle calde e ventose acque delle isole Hawaii. È lo sport d’acqua che si sta diffondendo più velocemente in assoluto. Si pratica con un’apposita tavola e un aquilone (kite o ala) manovrato mediante una barra di controllo collegata ad esso da due, quattro, o più line (cavi) lunghi e sottili in dyneema o spectra. A differenza, per esempio, del windsurf, il kitesurf si può praticare con venti ritenuti “deboli” permettendo trick, velocità ed accelerazioni di tutto rilievo.

fonte: www.wikipedia.org/kitesurf